img-prodotti-serramenti

Comfort SS

DESCRIZIONE DEL SISTEMA >>

Il prodotto Giuliani “COMFORT SS” è un sistema di serramenti in alluminio con aperture alza e scorri che permette ante scorrevoli di grandi dimensioni e ottime prestazioni, raggiungibili grazie alle guarnizioni di tenuta che Giuliani inserisce anche nella guida superiore.
L’alzante scorrevole funziona tramite l’azione di un sistema a leva di grandi dimensioni che permette l’agevole sollevamento e il successivo libero scorrimento delle ante stesse.

CONTROTELAIO DA PREMURARE >>

CONTROTELAIO TRADIZIONALE
Il controtelaio fornito da Giuliani è su tre lati ed è generalmente di sezione tubolare.
Il controtelaio è realizzato in acciaio zincato oppure è in lamiera zincata sagomata Sendzimir di spessore 10/10. Normalmente è munito di zanche a murare, ma può anche essere predisposto per essere tassellato.

CONTROTELAIO ATIPICO (OPTIONAL)
I controtelai sono personalizzabili a seconda del pacchetto murario che si vuole realizzare, riportando accorgimenti che salvaguardano le prestazioni del prodotto, tra cui in particolare l’aspetto termico.
Alcuni progetti non prevedono controtelai tradizionali, ma altri tipi di soluzioni tecniche specifiche del cantiere.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DEL SERRAMENTO >>

TELAI PERIMETRALI
Il prodotto interamente progettato da Giuliani è costituito da un telaio dotato lateralmente di guarnizione centrale in EPDM, mentre le guide superiori ed inferiori hanno una sagoma studiata per consentire alle guarnizioni delle ante di aderire perfettamente. Questa combinazione conferisce elevate performance di tenuta e termoacustiche.
I profili a taglio termico sono realizzati con elementi in alluminio a sagoma tubolare e sono assemblati tramite fissaggi con viti autofilettanti in acciaio.
I montanti e i traversi sono realizzati con profili estrusi a taglio termico con sezione rispettivamente da 105mm e 100/95mm.
La battuta interna dei montanti è pensata per compensare le imperfezioni della muratura.
Nel traverso inferiore vengono realizzate le asole di drenaggio dell’acqua, le quali sono protette da cappette in poliammide.

ANTE APRIBILI

ANTE CON FERMAVETRO
Le prestazioni di tenuta, termiche ed acustiche sono garantite da guarnizioni tubolari perimetrali in EPDM, interne ed esterne sui 4 lati, che aderiscono al telaio quando le ante vengono abbassate in posizione di chiusura.
Le ante apribili sono formate da profilati a sagoma tubolare a taglio termico aventi una sezione di 58mm ed una mostra di 96mm.
Le ante vengono realizzate assemblando montanti e traversi tramite squadri di collegamento in alluminio estruso che vengono posizionati nelle cavità tubolari dei profili interni ed esterni e uniti tramite un procedimento di incollaggio e cianfrinatura.
In corrispondenza della parte interna è ricavata la sede per i fermavetri di dimensione standard unificata.
La profondità della battuta per i tamponamenti è di 20mm.
Oltre alla tenuta che le ante raggiungono contro le guide, viene realizzata una barriera laterale termica ed acustica perché le ante si appoggiano alla guarnizione in EPDM posizionata sul telaio.
Il sistema adottato evita ogni contatto delle parti metalliche interne con l'aria esterna, con il conseguente miglioramento delle prestazioni termiche in ogni condizione di esercizio.

SISTEMI DI APERTURA ED ACCESSORI DI MANOVRA
Le aperture previste sono del tipo:
- due ante alza e scorri
- un’anta alza e scorri ed una fissa
- quattro ante alza e scorri
- due ante alza e scorri e due fisse
Gli accessori sono costruiti con materiali di prima qualità. L’anta apribile è dotata di una maniglia dalla leva lunga per facilitare il sollevamento dell’anta ed in posizione di anta chiusa ha il manico rivolto verso l’alto. Per l’apertura dell’anta la maniglia viene ruotata di 180° ed il particolare funzionamento del meccanismo solleva l’anta di 7mm, liberando le guarnizioni superiori ed inferiori prima del movimento di scorrimento.
La portata massima del meccanismo base è 300 kg espandibile a 400 kg o 600 kg con l’inserimento del meccanismo per la portata superiore.

CARATTERISTICHE TECNICHE DEI COMPONENTI >>

PROFILI IN ALLUMINIO A TAGLIO TERMICO

PROFILI IN ALLUMINIO
I profilati in alluminio primario estruso sono realizzati impiegando billette allo stato omogeneizzato in lega EN AW-6060 T5 secondo UNI EN 755-2 e UNI EN 573-3 con tolleranze dimensionali conformi alla normativa UNI EN 12020-2.

LISTELLI PER TAGLIO TERMICO
I listelli distanziali per i profili a taglio termico, della larghezza di 26mm per i telai e 16mm per le ante, sono realizzati in poliammide e progettati in conformità alla norma UNI EN 14024 e con tolleranze dimensionali secondo UNI ISO 3302.

SISTEMA DI ASSEMBLAGGIO DEI PROFILI
I listelli isolanti vengono resi solidali agli estrusi di alluminio già verniciati od anodizzati con un sistema meccanico di rullatura dall’esterno. Seguendo questo concetto, i listelli distanziali non subiranno lo stress dovuto ai processi di verniciatura. E’ inoltre possibile ottenere assemblaggi bicolore.
I profili sono ottenuti tramite un forte serraggio dei diversi componenti e, per la ridotta differenza dei coefficienti di dilatazione termica dei materiali, risultano dimensionalmente stabili quando sottoposti a carichi dinamici ed escursioni termiche.

GUARNIZIONI
Le guarnizioni del sistema “COMFORT SS” sono realizzate con i migliori materiali presenti sul mercato come EPDM e TPE. Questi elastomeri garantiscono le più elevate performance di tenuta all’aria e all’acqua, nonché eccezionali prestazioni termiche ed acustiche grazie alla loro memoria elastica ed al bassissimo ritiro nel tempo.

TAMPONAMENTI
Gli elementi di tamponamento sono inseribili nel reticolo fisso o nelle ante apribili e possono essere costituiti da vetrature trasparenti o pannelature opache.
I tamponamenti sono posati con guarnizioni perimetrali interne ed esterne in EPDM.
Dove previsto dalle normative i vetri sono di sicurezza contro la caduta nel vuoto o anti infortunio, in funzione della disposizione e del contesto di utilizzo.

TRATTAMENTI DI FINITURA SUPERFICIALE >>

OSSIDAZIONE ANODICA
Il trattamento determina la conversione della superficie dell’alluminio in un rivestimento di ossido, con spessore controllato variabile a seconda delle esigenze d’impiego del pezzo, caratterizzato da proprietà decorative, protettive e funzionali. La porosità degli ossidi permette inoltre la successiva colorazione anodica con pigmenti colorati.
Tutte le fasi del trattamento e i relativi controlli sono eseguiti in conformità alle direttive tecniche del marchio di qualità europeo QUALANOD Rev.01, Edizione del 16/07/2010. Inoltre Giuliani provvede, come garanzia ulteriore di qualità, a un controllo interno dello spessore dell’ossido secondo UNI EN ISO 2360 (metodo a correnti indotte).
Lo spessore minimo standard che Giuliani prevede sui suoi profili è di 15 micron (spessore previsto per applicazioni esterne) e a richiesta del cliente, ed in conformità alle normative nazionali vigenti, può essere aumentato a classi maggiori (20 e 25 micron). La colorazione può essere scelta nella vasta gamma disponibile nel campionario Giuliani o definita secondo richieste specifiche del cliente.

VERNICIATURA
La verniciatura è del tipo a polvere con colorazione a scelta nella vasta gamma disponibile nel campionario Giuliani o definita secondo richieste specifiche del cliente.
Tutte le fasi del trattamento ed i relativi controlli sono eseguiti in conformità alle direttive tecniche del marchio di qualità europeo QUALICOAT Rev.00, 12° Edizione del 01/09/2009. Inoltre Giuliani provvede, come garanzia ulteriore di qualità, ad un controllo interno dello spessore della verniciatura secondo UNI EN ISO 2360 (metodo a correnti indotte).
Prima della verniciatura la superficie dei profili è trattata secondo le seguenti fasi:
- Sgrassaggio
- Lavaggio
- Decapaggio
- Lavaggio
- Cromatazione
- Doppio lavaggio in acqua demineralizzata
- Asciugatura
Successivamente si procede all’applicazione delle polveri con verniciatura a spruzzo ed immediato passaggio in forno per la polimerizzazione della vernice. Le polveri e le vernici liquide sono omologate da parte del QUALICOAT. Lo spessore minimo standard che Giuliani prevede sui suoi profili è di 60 micron (spessore previsto per applicazioni esterne) e a richiesta del cliente, ed in conformità alle normative nazionali vigenti, può essere aumentato fino a 110 micron.

POSA IN OPERA >>

Il collegamento degli infissi al controtelaio e di conseguenza alle strutture murarie, consente il trasferimento di tutti i carichi di esercizio, dei carichi statici, delle azioni dinamiche e delle dilatazioni termiche, senza che le deformazioni proprie possano compromettere l'efficienza e la funzionalità del sistema.
Le sigillature esterne e le eventuali sigillature interne di tenuta sono eseguite con silicone ed i necessari fondogiunti.
I sigillanti utilizzati garantiscono al serramento le prestazioni di permeabilità all’aria, tenuta all’acqua, tenuta alla polvere, isolamento termoacustico e sono compatibili con i materiali con cui vengono a contatto e conformi alle norme di riferimento per lo specifico materiale utilizzato.

PRESTAZIONI DEL PRODOTTO >>

Il prodotto “COMFORT SS” garantisce le seguenti prestazioni certificate: